Company

Tutti i dati sulle imprese italiane in un'unica API

Con Company accedi ad oltre 400 dati accurati, ufficiali e sempre aggiornati su oltre 16 milioni di Imprese Italiane

L’API Company permette di avere accesso ad oltre 400 informazioni su aziende italiane. I primi 3 endpoint sono relativi ad uno specifico ambito:

  • AML (Anti Money Laundering): per dati su tutti i soggetti, privati o giuridici, che hanno un ruolo nell'azienda e informazioni, anche finanziarie, sull’azienda stessa. Sono dati utili ai fini dell’antiriciclaggio.
  • MARKETING: per dati di contatto, come PEC e telefono, di un’azienda. Informazioni utili soprattutto ai fini marketing.
  • STAKEHOLDERS: per informazioni sulla composizione sociale dell’azienda, sui dipendenti e soci. Dati utili per valutare la solvibilità e l’affidabilità di un cliente/fornitore

Il quarto endpoint, FULL, offre il dataset più completo ed include tutte le informazioni degli endpoint precedenti più altri dati sulla situazione finanziaria (es. crediti, immobilizzazioni finanziarie, costi di produzione, ricavi oneri finanziari, risultato d'esercizio, assets finanziari).

Con l’API Company è possibile ottenere in tempo reale informazioni sul 100% delle aziende italiane: società di capitali, società di persone e ditte individuali, attive e chiuse.

Per effettuare una richiesta a GET /IT-aml/{vatCode_or_taxCode} è necessario il parametro Partita IVA o Codice Fiscale.

L’endpoint AML permette la verifica di nominativi associati ad un'azienda in pochi secondi e risponde all'esigenze di verifica dei clienti per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo a cui sono soggetti categorie professionali come intermediari bancari e finanziari, commercialisti, notai, revisori legali, agenti immobiliari. 

La risposta fornisce dati per ogni soggetto, in particolare

  • nome e cognome
  • ruolo
  • inizio entrata di ruolo
  • data e luogo di nascita
  • età
  • se è il rappresentante legale

Inoltre si possono ricavare informazioni sull'azienda, ad esempio:

  • denominazione sociale
  • Camera di Commercio
  • sede
  • dati finanziari (fatturato, ebitda, ebit e cashflow)

Per effettuare una richiesta a GET /IT-marketing/{vatCode_or_taxCode} è necessario il parametro Partita IVA o Codice Fiscale.

La risposta fornisce dati di contatto, in particolare:

  • indirizzo sede
  • email e PEC
  • numero di telefono e fax
  • riferimenti delle pagine social

Inoltre, sono disponibili anche informazioni sull'azienda, come ad esempio:

  • stato attività
  • CCIAA
  • sedi
  • fatturato
  • impiegati
  • Codice Ateco (Primario e Secondario) ed altre classificazioni internazionali

Per effettuare una richiesta a GET /IT-stakeholders/{vatCode_or_taxCode} è necessario il parametro Partita IVA o Codice Fiscale.

La risposta fornisce dati su amministratore legale, soci ed in generale su tutti i soggetti che hanno un incarico nell'azienda. Di ogni singolo soggetto sono disponibili dati come

  • nome e cognome
  • ruolo
  • inizio di entrata in attività
  • età
  • codice fiscale
  • data e luogo di nascita

Relativamente ai soci è possibile conoscere anche la quota di proprietà.

Nel dataset ci sono poi informazioni sugli impiegati: numero, trend rispetto all'anno precedente, tipologia di contratto.

Per effettuare una richiesta a GET /IT-full/{vatCode_or_taxCode} è necessario il parametro Partita IVA o Codice Fiscale.

L'endpoint Full è il dataset più completo e nella risposta include tutte le informazioni degli endpoint precedenti più altri dati sulla situazione finanziaria. Nello specifico:

  • crediti
  • immobilizzazioni finanziarie
  • costi di produzione
  • ricavi oneri finanziari
  • risultato d'esercizio
  • assets finanziari

In questo caso significa che l'azienda non ha comunicato il codice ATECO alla Camera di Commercio.

Il servizio restituisce la risposta in pochi secondi.

Attualmente sono disponibili informazioni per l’Italia.

Il costo della richiesta singola parte da 0,095€.

Sì, è possibile attivare l’abbonamento annuale, e risparmiare quindi sul costo della singola chiamata, per tutti e 4 gli endpoint (AML/Marketing/Stakeholders/Full).

Nella sezione Abbonamenti della singola API puoi vedere le opzioni disponibili (con i relativi prezzi e la percentuale di risparmio) e puoi anche attivare l’abbonamento che preferisci.

Nella sezione Utilizzo, a livello di API, è possibile monitorare le richieste gratuite ed effettuate tramite abbonamento o ricarica. Sono disponibili sia in modalità grafica (periodo mese e anno), sia con un riepilogo testuale.

Tutti i dati presenti nelle risposte dell’API Company provengono da fonti ufficiali e certificate e database pubblici tramite licenza TULPS, come ad esempio Camera di Commercio, INPS, Agenzia delle Entrate.

Si, è possibile accedere ad ulteriori informazioni tramite l’API Imprese, che restituisce dati come Fatturato, Utili, Dipendenti, stato attività (CCIAA), stato in Agenzia Entrate etc. Inoltre mette a disposizione una serie di endpoint per ottenere dati specifici, come codice destinatario, PEC, gruppo IVA.

Imprese e Company offrono entrambe informazioni su aziende italiane.

Imprese consente di effettuare un rapido check su un'impresa e offre il dataset essenziale per una fatturazione senza problemi. Presenta informazioni come ad esempio stato attività (CCIAA), stato in Agenzia Entrate, Fatturato, Utili, Dipendenti, etc. Inoltre mette a disposizione una serie di endpoint per ottenere dati specifici, come codice destinatario, PEC, gruppo IVA. 

Con Company invece si accede ad un dataset molto più ampio, fino a 400 dati, per effettuare un'analisi dettagliata dell'azienda, dei soggetti che ne prendono parte e per accedere a tutti i contatti ed informazioni per pianificare attività di marketing.

Le due API hanno dataset di informazioni differenti, accedono a database diversi e hanno tempi di aggiornamento dati non coincidenti. 

Ad esempio il dato soci è disponibile con aggiornamento 24 ore per i dataset Company mentre quell’informazione è disponibile in Imprese solo per i soci che hanno una quota uguale o maggiore al 10% e per le aziende che hanno depositato il bilancio negli ultimi 4 anni.

Per alcuni servizi la normativa TULPS prevede l'identificatore dell'utilizzatore del servizio.
Nel caso di società quindi viene richiesto di caricare un documento di identità (patente, passaporto, carta d'identità) che può essere o del legale rappresentante o di una persona con poteri di firma o un delegato per l'erogazione e l'utilizzo del servizio specifico (es. responsabile IT o ufficio amministrativo)

Solo per alcuni servizi che sono soggetti al TULPS e relativa licenza (articolo 6 della licenza TULPS) è previsto l'obbligo di identificazione tramite documento di identità della persona o azienda che richiede il servizio stesso.